Il tempo dell’infortunio

Noi spettatori vediamo il risultato finale: la gioia oltre la linea del traguardo, il passaggio perfetto che manda un pallone in rete, l’ace che fa vincere una partita. Ma per arrivare quel punto, al culmine dell’espressione sportiva, un atleta soffre. E lo fa per la maggior parte del suo vissuto sportivo.

Come può un atleta sopportare tutto questo?
In realtà, uno sportivo possiede doti di resilienza superiori alla media ed è perciò preparato ad accettare e superare il dolore fisico. Pensiamo ad esempio a quelle sofferenze “di routine” come lo sforzo della preparazione atletica, le difficoltà di allenarsi in condizioni climatiche o ambientali critiche, la delusione per una sconfitta. Sono, queste, difficoltà accettabili e tollerate perchè si ha un percorso chiaro davanti a sè fatto di step, pur molto sfidanti, verso la prestazione eccellente.

Ma esiste un altro tipo di sofferenza: l’infortunio, un evento inaspettato e destabilizzante, che mina la sicurezza e l’equilibrio emotivo. L’evento traumatico dell’infortunio costringe lo sportivo a ridefinire il proprio ruolo sociale. Rabbia, paura del dolore, frustrazione e non accettazione dell’infortunio, sono alcune delle più immediate e comuni reazioni da affrontare e da trasformare in strumenti di crescita personale.

Spesso gli sportivi vivono il tempo dell’infortunio come sospensione e attesa passiva, congelando insieme all’attività sportiva anche tutti quei rapporti che ruotano intorno ad essa. Invece, mentre aspetta il momento di tornare in campo l’atleta continua a essere un atleta e il tempo che si trova ad avere per sé è una situazione che raramente può sperimentare durante la vita agonistica regolare, condizionata da allenamenti e gare. Diventa allora molto importante poterlo sfruttare, prevedendo un piano per allenare e acquisire competenze sportive, strategiche e psicologiche.
Psicosport ha messo a punto un piano di recupero dall’infortunio, un protocollo di intervento che si avvale degli strumenti diagnostici e delle tecniche proprie della preparazione mentale, dedicato in modo specifico alla gestione e al recupero dell’atleta infortunato.

Alice Buffoni,
Team Psicosport®